Home » La cottura al microonde, Mondo Microonde

Cottura Crisp Microonde

Postato da Antonella Catania 9 dicembre 2013 No Comment
angry birds 300 x 250
Cottura Crisp Microonde

Cottura Crisp Microonde

A Tutto Microonde presenta un articolo di approfondimento per spiegare nel dettaglio tutto ciò che dovreste sapere sulla Cottura Crisp al Microonde! Rispondiamo alle domande:

COS’E’ LA COTTURA CRISP?

La cottura “crisp” è una funzione  ideata dalla Whirlpool, casa che ne detiene il brevetto. Gli altri produttori di forni a microonde, infatti, non possono chiamare “crisp” quel tipo di cottura,  e sono costretti a inventarsi altri nomi con cui indicare la stessa funzione. In ogni modo, nella maggior parte dei casi questo tipo di cottura è chiamato combinato.

CHE DIFFERENZA C’E’ FRA IL COMBINATO E LA COTTURA CRISP AL MICROONDE?

Nessuna differenza, il combinato di solito indica proprio la cottura crisp, poiché si tratta di una combinazione di microonde (circa 600W) e grill. Solo la Whirlpool vende i fornetti che eseguono la cottura combinata comprensivi di piatto crisp. Cosa si intende per “combinato“? Solitamente noi intendiamo la funzione micro+grill, ma c’è qualche remota possibilità che il vostro forno a microonde possegga invece che micro+grill, la funzione combinata con ventilato (cioè quella del forno ordinario), che è differente da quella crisp. In ogni caso per essere sicuri di acquistare un forno a microonde con le funzioni che voi desiderate (funzione crisp (micro+grill) o combinata con ventilato o entrambe), è sempre meglio quindi leggere il manuale o chiedere al commesso prima di acquistare.

A COSA SERVE LA COTTURA CRISP?


“Crisp” è sia il nome della teglia da posizionare sul piatto rotante del forno, sia il nome dell’apposita funzione presente nei forni Whirlpool, che consente di far dorare le pietanze. Questa funzione permette di riunire automaticamente in una sola operazione (basta premere un pulsante sul forno per attivarla) tre diverse operazioni:

doratura inferiore della pietanza tramite l’apposita teglia;
doratura superiore della pietanza con il grill;
cottura delle pietanze con le microonde.

La funzione crisp è gestita dal forno stesso in modo quasi completamente automatico, non è necessario impostare temperature e potenze. Occorre solo infornare la pietanza da cuocere sull’apposita teglia crisp, chiudere lo sportello, attivare la funzione crisp dal pannello comandi, regolare il tempo di cottura e, infine, premere il tasto che mette in funzione il forno. Facilissimo!

PER QUALI CIBI E PIETANZE E’ IDEALE LA COTTURA CRISP?

E’ ideale per la preparazione di torte salate, frittate, arrosti (es. pollo arrosto), pizze ma anche crostate e torte dolci lievitate. E’ bene precisare che, i risultati di cottura delle torte salate e delle torte lievitate, sono un pochino inferiori rispetto a quelli che si otterrebbero con un forno tradizionale (ad es. i bordi delle torte salate non si abbrustoliscono alla stessa maniera, le torte dolci lievitate rimangono piuttosto anemiche in superficie e, dal giorno successivo alla cottura, tendono a diventare un po’ spugnose).

QUALI SONO I VANTAGGI DELLA COTTURA CRISP?

Il vantaggio maggiore utilizzando la cottura crisp piuttosto che quella del forno tradizionale è il ridottissimo tempo di cottura! Ecco un esempio per darvi un’idea dei tempi di cottura con la funzione crisp (prove fatte con un forno da 26 litri): la pizza con impasto preparato in casa (non le pizze precotte o surgelate del supermercato) cuoce in 10-11 min (dipende dallo spessore della pasta), le torte salate cuociono in 12-13 min., le torte dolci in 6-7 min. Un altro piccolo vantaggio? Non occorre preriscaldare il forno.
Se, per questioni di spazio in cucina, tempo o altre motivazioni (es. cucina di una seconda casa) non potete installare un forno tradizionale, vi consigliamo l’acquisto di un buon microonde con funzione crisp piuttosto che di un forno a microonde basic.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (24 votes, average: 3,21 out of 5)
Loading...

Prova altre ricette simili a questa

Leave your response!

Aggiungi il tuo commento trackback dal tuo sito. Puoi anche subscribe to these comments via RSS.

Si carino. Preferiamo commenti puliti con No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>